Il legno: una passione che dura da 50 anni

28 Novembre 2016

Questo 2016 è molto importante per noi: è stato un anno di sacrifici, di lavoro duro, di fatica e anche di qualche difficoltà ma abbiamo affrontato ogni giorno con il sorriso sulle labbra.

Quando al mattino entri in falegnameria che fuori fa ancora buio, con ancora il sapore del caffè in bocca, ti guardi intorno e rapidamente decidi da cosa cominciare: ecco quello è il momento più bello della giornata.

Quando all’ora di pranzo riemergi da tuo lavoro, hai la maglia e i pantaloni che iniziano a essere impolverati dai trucioli di legno e decidi di andare a mangiare solo perché devi ma vorresti rimanere a finire di levigare quel corrimano in noce perché non manca poi molto che sia completato: ecco quello è il momento più bello della giornata.

Quando è sera, fuori è buio già da un po’, le gambe sono pesanti e la schiena inizia a farti dannare ma sei chino a verniciare quella bella sedia in rovere che hai restaurato da solo: ecco quello è il momento più bello della giornata.

La nostra famiglia in questo 2016 festeggia il 50° anno così: tra trucioli di legno, vernici, seghetti, martelli e carta vetrata.
I 50 anni più belli che potessimo vivere, fatti di belle giornate in cui da mattina a sera fai il lavoro che ami e che più ti da soddisfazione. 

Tra le mura della falegnameria si sono susseguite già tre generazioni e ci auguriamo di vederne crescere altrettante.
Ci facciamo un augurio sincero che viene dal cuore, sperando che anche voi lo facciate a noi: altri 50 di questi splendidi anni!

Buon compleanno cara falegnameria, buon compleanno a tutti noi!

50anni_battelli

 

 

Condividi su: